Per gruppi e visitatori

La posizione

Nazareth Residence offre camere a tutti coloro che vogliono fermarsi a Viterbo per un soggiorno spirituale o per le bellezze culturali della città. Molto vicino alla Stazione Porta Romana, Nazareth Residence è la soluzione migliore per chi vuole unire praticità e riferimenti strategici per il soggiorno ideale a Viterbo.

Le camere di Nazareth Residence

Le camere, da singole a quadruple, hanno ognuna un bagno privato con asciugamani, phon e kit di cortesia composto da saponetta, shampoo, cuffia e bicchiere. Le camere, tutte con televisore e scrivania, hanno un arredamento sobrio e funzionale, adatto a qualsiasi necessità e che rispetta il carattere di semplicità insito del carisma delle Piccole Suore della Sacra Famiglia.
Le lenzuola sono incluse.

Le sale comuni

Dalla Chiesa alla cappellina, dalla biblioteca alle sale conferenze, gli spazi di Nazareth Residence sono a disposizione per occasioni di vario tipo. Non mancano la biblioteca e una Sala Internet. Una sala ristorazione è stata organizzata per accogliere gli ospiti della Residenza durante i pasti. Il WiFi è gratuito per tutti gli ospiti della struttura.

Un territorio da vivere

Qualche consiglio per godere le bellezze di Viterbo e dintorni

A VITERBO

Da non perdere: la festa di Santa Rosa. Altri festeggiamenti locali sono
quelli dedicati  alla patrona di Viterbo, con il suo caratteristico corteo e il
trasporto della Macchina di Santa Rosa, una torre luminosa trasportata per le vie del centro. Alla periferia di Viterbo,
il Santuario della Madonna della Quercia, patrona della città, senza dimenticare il borgo di Bagnaia  e  “Villa Lante“.

A NORD DI VITERBO

Torre Alfina con il suo castello, a quindici minuti da Acquapendente
Civita di Bagnoregio, patrimonio mondiale dell’UNESCO
Valle dei Calanchi con il borgo di Bomarzo ed il suo Parco dei Mostri
Soriano nel Cimino con Palazzo Orsini
Tuscania caratteristica per le sue Necropoli Etrusche
Tarquinia antica con i suoi panorami spettacolari

A SUD DI VITERBO

Calcata il paese risorto
Palazzo Farnese a Caprarola
Civita Castellana, l’arte e la cultura dell’antico popolo italico
Il piccolo borgo di Faleria, il castello e le chiese.
Grotte di Castro con palazzo Farnese ed il centro medievale.
Roma, per la nostra fede.

PER IL BENESSERE

Le terme dei Papi
le cui acque venivano usate con scopo curativo da etruschi e romani.
Citate da Dante nella Divina Commedia e ammirate da Michelangelo Buonarotti,
le terme arricchiscono il territorio e le sue peculiarità non solo culturali.